• Facebook Facebook
  • Google+
  • Twitter Twitter

ARCHIVIO NEWS

CORONER + Schizo + Cruentus + Tales Of Deliria - Per la prima volta al sud Italia - UNICA DATA!

SABATO 10 DICEMBRE 2011 @DEMODE' CLUB - BARI

CORONER è uno dei nomi più importanti e rispettati della scena metal mondiale e, a distanza di quindici anni dallo scioglimento, torna sulle scene con la line-up originale (ed insostituibile!): Tommy T. Baron (chitarra), Ron Royce (basso/voce), Marquis Marky (batteria). La band viene etichettata come thrash metal, ma la sua musica va ben oltre i canoni del genere, infatti, è apprezzata da un pubblico eterogeneo. Gli svizzeri Coroner si formano nel 1983 (i tre componenti facevano parte della road crew dei connazionali Celtic Frost). Nel 1986 registrano il primo demo Death Cult con Tom. G. Warrior dei Celtic Frost alla voce. Nel 1987 pubblicano l’album di debutto R.I.P., un lavoro in cui sono già più che evidenti una certa superiorità tecnica ed uno stile ben definito, qualità che danno vita a brani come Reborn Through Hate e Nosferatu. Coi successivi due album, Punishment For Decadence (1988) e soprattutto No More Color (1989), cresce la maturità compositiva e alcune tracce entrano nella storia del metal: Masked Jackal, Sudden Fall, Die by My Hand, Read My Scars, D.O.A., Why It Hurt. Ma è il quarto lavoro in studio, Mental Vortex (1991), a rappresentare il vero salto di qualità per i Coroner: completo e affinato nel gusto, sfoggia una tecnica straordinaria e mai fine a se stessa ed è supportato da un’ottima produzione. Mental Vortex segna il passaggio ad un nuovo periodo artistico per la band e nel 1993 arriva la svolta decisiva con l’uscita del quinto capitolo intitolato Grin. Il disco è un’evoluzione del sound dei Coroner, progressivo in molti suoi passaggi e ricco di atmosfere psichedeliche e a tratti industrial suscitate da loop, da un’effettistica ricercata e da una voce spesso filtrata; un album avveniristico per un’epoca ed un mercato non ancora pronti a tanta innovazione. Il gruppo di fatto si scioglie dopo l’uscita di Grin e assolve solo agli ultimi impegni discografici con l’uscita di un album omonimo e senza Marky alla batteria: il disco contiene una selezione di successi tratti dagli album precedenti e un po’ di materiale inedito. Ed è proprio l’etichetta discografica (Noise Rec.) ad avere grandi responsabilità circa le sorti della band: non  la supporta adeguatamente e non le garantisce la giusta visibilità, impedendole così di raggiungere il successo che avrebbe meritato. A marzo del 2005 si vocifera di una possibile reunion, ma solo a giugno del 2010 il gruppo decide di rimettersi in gioco, pianificando come primo step una serie di concerti che li ha visti anche protagonisti di grandi festival internazionali: su tutte ricordiamo la recente esibizione di giugno 2011 al celebre Hellfest (Francia). Anche la data di Bari – la band non si è mai esibita al sud Italia! – rientra in questo percorso di rinascita dei Coroner, con l’auspicio che regalino presto ai tantissimi fan un nuovo (attesissimo) capolavoro musicale.
www.coroner-reunion.com

Special guests:
SCHIZO (psycho thrash)
www.myspace.com/schizoxxx

CRUENTUS (thrash/death)
www.myspace.com/cruentus1989

TALES OF DELIRIA (thrash/death)
www.myspace.com/deliriaita

Selezioni musicali RocKcult - CYNIC

APERTURA CANCELLI H. 19:00 - START H. 20:00

TICKET 20€ - PREVENDITE WWW.BOOKINGSHOW.IT
Cerca qui il punto vendita Bookingshow più vicino e più comodo per te
indietro